Le mille Vie dell’Arpa

Direttrice artistica di BardonecchiArp dal 2018, l’instancabile Katia Zunino porta come sempre freschezza e novità giocando a contaminare i generi e aprendo il più possibile l’orizzonte (anche geografico, oltre che stilistico) dei performer ospiti.

Dopo lo studio del pianoforte e dell’arpa classica al Conservatorio di Torino e Novara, decide di dedicarsi completamente all’arpa ‘celtica’. In Irlanda ha suonato con Grainne Hambley e Janet Harbisson e in Scozia con musicisti di fama internazionale come con Wendy Stewart (Edimburgh Harp Festival), Anne Marie O’Farrell, Cormac De Barra, Deirdre O’Brian Vaughan, Cyril O’Donoghue, Graham Dunne, Martin Hayes e Dennis Cahill.

Vincitrice di numerosi concorsi internazionali per arpa classica, da anni si dedica alla didattica e all’insegnamento della tecnica sull’arpa irlandese e scozzese tenendo corsi di musica in Europa. Da circa sei anni tiene lezioni on line con allievi e scuole di musica in varie parti del mondo pubblicando un metodo di arpa appositamente studiato. La sua attività concertistica la vede protagonista nei più prestigiosi teatri italiani (Teatro Regio Torino, Carlo Felice di Genova, Teatro alla Scala  e il Teatro Filodrammatici di Milano, Mole Vanvitelliana di Ancona, Rocca Costanza di Pesaro…), in molte rassegne e Festival come Celtica, Triskell, Celtival, Montelago e Arezzo Celtic Festival, Ennis Trad Festival in Irlanda, Irish Music Festival di Tesserete.

La critica e il pubblico le ha rivolto favorevoli consensi in Italia, Svizzera, Francia, Irlanda, Germania, Scozia dove Katia si è esibita in varie formazioni. Collabora con i “Caledonian Companion”, “Birkin Tree”, “Kamar” partecipando anche come solista a trasmissioni Rai e Mediaset.

Arpa celtica 90%
Arpaterapia 80%
Composizione 70%
Canto 75%